LO STUDIO

Case, prezzi in calo dell'1,5% a Palermo: in via Ruggero Settimo rimangono elevati

di
Palermo, Economia
Via Maqueda

Calano le quotazioni immobiliari dell’1,5%, rispetto al secondo semestre 2017 a Palermo. Secondo i dati diffusi da Tecnocasa, i prezzi delle case in centro sono in ribasso dello 0,6% in seguito all’andamento dei quartieri Olivuzza e Marconi.

È proprio nella zona di via Marconi che la domanda immobiliare si divide equamente tra chi cerca la prima casa e chi acquista per realizzare una casa vacanza o per affittare a studenti.

Mentre nella zona del teatro Politeama c'è una buona domanda di immobili da destinare a casa vacanza e B&B. Si registra una diminuzione dei prezzi dell’1,5% anche nella zona della cittadella universitaria. Mentre in zona stazione Centrale le case hanno mantenuto il loro valore.

A Palermo nel primo semestre 2018 sono state effettuate 2.809 transazioni per vendite, pari al +3,1% rispetto al primo semestre 2017.

La tipologia di case più richiesta è il trilocale, scelto dal 45,3% dei potenziali acquirenti, a seguire i bilocali con il 29% delle preferenze.

In centro i prezzi sono in ribasso dello 0,6%. In zona via Marconi ci sono professionisti alla ricerca di case tra 160-180 metri quadri per realizzare ambienti casa - ufficio. Gli investitori tendono a comprare immobili dal valore inferiore a 100 mila euro, mentre chi acquista la prima casa, quasi sempre famiglie che abitano in zona, si orienta prevalentemente su tagli superiori a queste metrature.

In zona teatro Massimo prevalgono gli immobili d’epoca dei primi del 1900 e della fine del 1800 che, in buono stato, si acquistano a 2.200 euro al metro quadro. I valori scendono per le abitazioni in via Agrigento e in via Siracusa dove prevalgono le tipologie degli anni ’50 – ’60 acquistabili a 1500-1600 euro al metro.

In zona Politeama si registra una domanda di immobili da destinare a case vacanza e B&B. Per questo la casa vacanza tipo è un bilocale tra i 50 e i 70 metri quadri, su cui investire cifre di 150 mila euro. Invece per i B&B ci si orienta immobili più grandi tra 180 e 200 metri quadri su cui impiegare cifre intorno a 260 mila euro.

In via Ruggero VII i valori immobiliari restano molto elevati. I prezzi per un immobile ristrutturato tocca anche 2.700 euro al metro quadro. I valori delle case scendono nella parallela via Roma, tra i 2.300 e i 2.400 euro al metro quadro.

Al Borgo Vecchio si registrano anche acquisti a come casa vacanza. Mentre l’acquisto della prima casa è realizzato prevalentemente da residenti. I valori medi si aggirano intorno a 1000 euro al metro quadro. Ci sono anche richieste di casa vacanza, in particolare nell’area a ridosso del porto, soprattutto in via Crispi dove i valori medi per soluzioni da ristrutturare sono di 1200 euro al metro quadro.

Il mercato degli affitti registra una buona domanda alimentata da lavoratori fuori sede e da famiglie. Per un bilocale si spendono mediamente 400-450 euro al mese, per un trilocale 600 euro al mese.

Nella zona dell'università e del quartiere Brancaccio si registra una diminuzione dei prezzi dell’1,5%. Intorno alla Stazione le case hanno mantenuto il loro valore. Cresce la domanda ad uso investimento che, se negli anni scorsi, era più focalizzato sui tagli grandi per realizzare B&B od ostelli adesso invece è indirizzato su piccoli tagli da destinare a casa vacanza soprattutto in via Lincoln Alta, via Milano e via Torino dove si registrano valori medi di 700-900 euro al metro quadro per immobili da ristrutturare e 1000 euro al metro quadro per quelli ristrutturati.

La zona della Stazione Centrale presenta immobili dei primi anni del 1900. La zona Oreto è quella con gli immobili più vetusti dove i prezzi possono raggiungere anche 1000 euro al metro quadro. La parte più recente è quella che va verso via Lincoln con edifici degli anni ’60-’70 e di conseguenza i valori immobiliari arrivano  a 1200 euro al metro quadro le case ristrutturate.

Stabili i prezzi in zona Fiera e di Parco della Favorita. Nel quartiere Notarbartolo-Leopardi-Sperlinga, comprano prevalentemente acquirenti di prima casa alla ricerca di tagli medio grandi, a partire da 100 metro quadro. Il budget dei potenziali acquirenti può arrivare anche a 300 mila euro. Tra gli acquirenti anche famiglie che arrivano dalle altre province della Sicilia.

L’area che si sviluppa intorno a via Giusti e alla zona Magnolie è sempre la preferita da parte dei potenziali acquirenti: ci sono condomini degli anni ’60-’70 ma anche ex case popolari, ormai riscattate, che piacciono perché hanno box e cantina. Le quotazioni per un appartamento ristrutturato sono comprese tra 1800 e 2000 euro al mq nell’area tra via Sciuti e via della Libertà, in particolare intorno a piazza Unità d’Italia e viale Francesco Scaduto, dove le abitazioni sono di natura signorile. Su via Notarbartolo i valori oscillano tra 1500 e 1600 euro al metro quadro per le case allo stato originario e da 1800 a 1900 euro al metro quadro se già ristrutturate. Più popolare la zona di via Lazio con aree tranquille e poco caotiche valutate 1500-1800 euro al metro quadro.

In zona Uditore si registra un calo dei prezzi del 2,8%. Lo sviluppo edilizio della zona risale agli anni ’70-’80 e ci sono poche aree di sviluppo edilizio risalenti al 2010-2013. Particolarmente apprezzata l’area a ridosso del Parco Uditore dove si concentrano immobili di migliore qualità e dove passa il tram verso la stazione di Notarbartolo. Per un buon usato si spendono mediamente 1250 euro al mq con punte di 1600 euro al mq per le tipologie in buono stato. I prezzi salgono leggermente, intorno a 1700 euro al mq, per le soluzioni posizionate non lontane da viale Regione Siciliana.

In via Bernini sono presenti ville singole d’epoca e bifamiliari a prezzi che partono da 500 mila euro. Sul mercato degli affitti si registra una buona domanda alimentata da coloro che non riescono ad acquistare. Per un trilocale - quattro locali si spendono mediamente intorno a 500 euro al mese. Il contratto maggiormente stipulato è quello a canone concordato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X