LA PRESENTAZIONE

"Contrasto alla tratta di esseri umani", a Palermo illustrate le iniziative del tavolo tecnico

di

Il "Contrasto allo sfruttamento e alla tratta di esseri umani" passa, a Palermo, attraverso un tavolo tecnico che ha l'obiettivo di essere uno strumento per promuovere un sistema integrato di dialogo e cooperazione basato su una rete che comprende enti pubblici e soggetti privati del terzo settore.

La presentazione delle iniziative del tavolo tecnico, istituito nello scorso mese di maggio dal comune di Palermo e insediato presso l'assessorato alla cittadinanza sociale, si è svolta questa mattina presso l’Aula Rostagno di Palazzo delle Aquile, in occasione della Giornata Europea contro la tratta di esseri umani. Le attività inizieranno nei prossimi giorni.

Si tratta di momenti di confronto con le associazioni, con altri enti pubblici coinvolti e gli enti senza scopo di lucro maggiormente impegnati sul tema del contrasto della tratta e dello sfruttamento sessuale di esseri umani, della prevenzione, tutela e assistenza delle vittime o potenziali vittime.

Le prime azioni che si è deciso di implementare riguardano la creazione di una campagna di informazione, comunicazione, sensibilizzazione ed educazione; l'organizzazione di percorsi formativi e informativi per operatori pubblici e privati; l'organizzazione di percorsi educativi e informativi per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado e l'individuazione di uno spazio per l’identificazione e la prima protezione delle vittime o potenziali vittime.

"La sfida accettata nel creare questo tavolo – dichiara il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando - parte dalla convinzione che non si possa più continuare a pensare agli interventi sulla tratta degli esseri umani in modo frammentato, assistenziale e unilaterale. È necessaria una visione più ampia, che tenga in considerazione l'intera comunità sociale della nostra città, che tuteli i diritti di tutti e di tutte".

"Il piano presenta azioni dirette a istituzioni, organizzazioni e singoli individui per diffondere - ha detto l'assessore alla Cittadinanza solidale, Giuseppe Mattina - una corretta informazione sul tema della tratta, cercando di uscire da rappresentazioni stereotipate, da pregiudizi e semplificazioni".

Al tavolo tecnico, tra gli altri, partecipano anche l'ASP 6 – Palermo, il tribunale per i minorenni di Palermo e la procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Palermo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X