Palermo, al Centro Padre Nostro i rosanero e i volti di Sky Sport incontrano i bimbi

Sport e sociale, un binomio che spesso può aiutare tanti ragazzi ad uscire fuori dal tunnel dell’indifferenza. Oggi pomeriggi al Centro Padre Nostro di Brancaccio, alcuni giocatori del Palermo e i volti noti di Sky Sport Gianluca di Marzio e Dario Massara hanno partecipato all’incontro “L’arte di far crescere i talenti”.

Il Palermo è stato rappresentato da Lo Faso, Fiordilino, Accardi e Mazzotta. I quattro rosanero nonché palermitani hanno risposto alle domande dei giovanissimi fan: “Anche io da piccolo giocavo per strada e oggi nei ragazzi che sono qui vedo chi eravamo noi prima – ha detto Lo Faso - abbiamo tutti un talento, ma spesso ci ripetiamo che questo non basta. Oltre il talento c’è altro”.

Poi Mazzotta: “Giocare nel Palermo è un sogno, non bisogna mollare mai e crederci sempre”. Luca Fiordilino si sofferma sull’importanza di vestire la maglia rosanero: “É difficile giocare nella propria città e riuscire ad emergere. Noi siamo privilegiati e siamo partiti dal basso e siamo orgogliosi di indossare questa maglia; giocare qui è un’emozione in più”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X