COMUNE

Bilancio in rosso, stangata a Palermo: aumenti per impianti sportivi e asili nido

Palazzo delle Aquile è in difficoltà economica. E tenta di rialzarsi con una "stangata" fino ad ora rimasta in stand by ma che adesso rischia di diventare realtà. In futuro, infatti, alcuni servizi a domanda individuale come il ticket d'ingresso agli impianti sportivi o l'accesso agli asili nido potrebbero costare addirittura il triplo.

Gli aumenti saranno inevitabili ma è guerra tra il sindaco di Palermo e i grillini: proprio ieri Orlando - che è d'accordo con un rialzo moderato delle tariffe - ha pubblicato un post su Facebook con alcuni dati riferiti ai possibili aumenti delle tariffe degli impianti sportivi proposti dal Movimento 5 Stelle. Cifre che i grillini negano di aver proposto, parlando di un fraintendimento.

Secondo la tabella pubblicata da Orlando, ad esempio, il biglietto per accedere alla piscina di viale del Fante passerebbe da 1,55 euro ai 5, mentre l'abbonamento passerebbe da 40 euro a un massimo di 100. "Ecco la proposta di aumentare del 500% le tariffe degli impianti sportivi – attacca Orlando nel suo post - altra idea geniale per tagliare il debito pubblico".

L'articolo completo nell'edizione di Palermo del Giornale di Sicilia.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X