POLIZIA

Sicurezza alimentare, sequestrata una tonnellata di pesce sulla A29 vicino Isola delle Femmine

di

La polizia ha notato due furgoni fermi in una piazzola di sosta con due persone che scaricavano merce tra i due veicoli sulla A29 vicino ad Isola delle Femmine. Gli agenti hanno effettuato dei controlli e hanno così scoperto stipata all’interno dei mezzi una tonnellata di pesce.

Il grosso carico di pesce di dubbia provenienza è stato sequestrato. Era destinato al mercato trapanese. All'interno delle cassette di pesce c’erano pesci spada, gamberoni, orate, salmoni, cozze, vongole, calamari, sulla cui tracciabilità i due trasportatori non sono stati in grado di fornire alcuna documentazione. Il pesce era stipato nei furgoni insieme ad ombrelloni ed arredi in ferro.

Sul posto gli agenti hanno, pertanto, richiesto l’intervento del personale dell’Asp di Palermo competente per territorio e della capitaneria di porto di Palermo, che hanno certificato la non idoneità del pesce al consumo umano.

La tonnellata di pesce è stata affidata ad una ditta specializzata per il suo smaltimento.

Ai conducenti dei due veicoli sono stati invece comminate multe per diverse violazioni al codice della strada per un totale di  7 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X