STABILIZZAZIONE

Pip richiamati al posto di lavoro ma in 5 erano agli arresti: la Regione li sospende

Pip in stato di arresto, Stabilizzazione ex Pip, Palermo, Cronaca
Agenti schierati durante un corteo degli ex Pip

Continua il rapporto complicatissimo tra Pip e Regione Siciliana. Per cinque di loro, riassunti da qualche mese, è scattata la sospensione proprio poche ore fa: scelta obbligata da parte della Regione dopo aver scoperto che gli ex dipendenti erano in stato di arresto.

I cinque Pip avrebbero dovuto essere impiegati tra Protezione Civile e parrocchie con uno stipendio di 800 euro al mese. Dal 2013 è in corso un braccio di ferro tra loro e la Regione: Crocetta avviò il licenziamento di quanti avevano precedenti penali per reati gravi, scatenando grosse proteste nella scorsa legislatura.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X