IN CINA

Tennis, a Pechino il palermitano Cecchinato vola agli ottavi

di

Ancora una vittoria per Marco Cecchinato sul cemento. Dopo essersi "sbloccato", il ventiseienne palermitano si è qualificato per gli ottavi di finale dell’ATP di Pechino. E lo ha fatto bene, in rimonta, con grinta e determinazione, battendo dopo un pessimo primo set uno che è stato pur sempre, anche se parecchio tempo fa, un top 10 e finalista slam, il cipriota Marcos Baghdatis, uno che per capirci, è riuscito a strappare un set a Federer nemmeno 25enne nel 2006 a Melbourne.

Marco ha vinto la partita col punteggio di 1-6 6-4 7-5. Dopo un primo set che ha visto Baghdatis dominare, soprattuto con un servizio che sembrava essere tornato quello dei vecchi tempo. Cecchinato però non si è scomposto più di tanto e  è dimostrato ancora una volta un ottimo lottatore, non lasciando andare il match, soprattutto di testa, e rimanendo nel punteggio in scia all’avversario con il servizio e sperando di poter approfittare della minima disattenzione.

Cosa che poi è successa, visto che il cipriota ha iniziato a sbagliare e non poco ed è calato al servizio. Il semifinalista del Roland Garros ne ha approfittato e ha vinto così il match in tre set. Incontrerà Marton Fucsovics, giustiziere ieri di Andreas Seppi all’esordio.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X