I pianoforti invadono Palermo, 90 ore di musica dal teatro Massimo a Brancaccio

I pianoforti invaderanno Palermo dal 5 al 7 ottobre, per 90 ore di musica, nei luoghi più impensati: all'alba alla Cala o a Mondello, sul mare, al sorgere del sole; la notte al Teatro Massimo, nel foyer, con le note di Satie e i migliori talenti del Conservatorio.

Non mancano alcuni pianoforti storici, piani a cilindro della collezione della famiglia Cuticchio, e anche quartieri speciali, come Brancaccio, concerto in piazza Anita Garibaldi, dove fu ucciso padre Puglisi, e ancora a Danisinni, sulle acque del Papireto, per ascoltare musiche di Ennio Morricone.

Ma la musica non si ferma qui, nei palazzi storici come palazzo Mazzarino o alla Camera delle Meraviglie o nell'ex area industriale dei Cantieri alla Zisa, sabato sera aprono alla musica contemporanea.

In questo video, l'intervista a Ricciarda Beljoioso, direttrice artistica

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X