SERIE B

Palermo spettacolare, Perugia travolto 4-1: Nestorovski, risveglio e doppietta

di

Tutto facile per il Palermo che regola senza problemi la pratica Perugia e conquista altri tre punti. Al Barbera rosanero che calano il poker, 4-1 e prestazione impeccabile sotto tutti gli aspetti. Un Palermo finalmente coriaceo e determinato, una squadra che non ha mai subito la pressione degli avversari e ha sempre dominato il match. E’ tornato anche Nestorovski, autore di una doppietta che sicuramente gli darà un’iniezione di fiducia in vista del prosieguo del campionato. E poi ancora una volta bene Trajkovski, oltre al gol della sicurezza, il macedone ha giocato con grande “allegria” dimostrando di avere probabilmente fatto il salto di qualità anche sotto l’aspetto mentale. Insomma note positive dal Barbera, il Palermo post sosta è una squadra trasformata che gioca adesso anche un buon calcio.

La cronaca: Tedino esclude Puscas e dà fiducia a Nestorovski supportato da Trajkovski. Inizio molto equilibrato con il Palermo che cerca di capire l’organizzazione di gioco del Perugia. I rosanero però hanno più mordente e indirizzano subito la partita sul binario giusto: Al 14’ il gol del vantaggio, calcio d’angolo di Trajkovski verso il centro dell’area di rigore, Bellusci usufruisce di un blocco di Rajkovic e colpisce di testa tutto solo all’altezza del dischetto.

Il Palermo gioca bene e dopo quattro minuti raddoppia: Trajkovski inventa sulla trequarti, Aleesami taglia il campo verso il centro e fa assist per Nestorovski che con un bel sinistro a giro punisce Gabriel. Due tiri, due gol per il Palermo. La squadra di Tedino gestisce bene il vantaggio e non permette quasi nulla al Perugia che appare imballato. Rosa vicini al terzo gol nel finale di tempo con il solito Trajkovski, il macedone stavolta tira di sinistro da dentro l’area di rigore e la palla esce alla destra di Gabriel di un soffio. Nella ripresa non cambia praticamente nulla, Palermo padrone del campo e Perugia assolutamente mai in partita.

Al 57’ arriva il tris e gara chiusa: scambio Nestorovski-Haas e palla in mezzo per Trajkovski che appoggia in rete da due passi, 3-0. Il Perugia sfiora il gol con Mustacchio ma il perugino “sporca” il tiro da ottima posizione. Il Palermo arrotonda al 67’ grazie al rigore segnato da Nestorovski, battuta perfetta e doppietta per il macedone. Entrano Fiordilino e Murawski, il Perugia trova nel finale il gol con Dragomir che non cambia assolutamente nulla. Tre punti che permettono ai rosa di salire al terzo posto, a due punti dalla capolista Verona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X