COMUNE

Palermo, una scuola dedicata al piccolo Giuseppe Di Matteo

Il Comune di Palermo domattina intitolerà una scuola al piccolo Giuseppe Di Matteo, rapito quanto aveva 13 anni e sciolto nell’acido 779 giorni dopo, l’11 gennaio 1996, per punire il padre del ragazzino, Santino, un mafioso che era diventato collaboratore di giustizia.

La cerimonia si svolgerà alle 9,30 nell’istituto comunale dell’infanzia, in via Enea Rossi, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando, dell’assessore Giovanna Marano, del regista del film «Sicilian Ghost Story», tratto dalla vicenda del piccolo Di Matteo, dell’attore Filippo Luna, tra i protagonisti della pellicola.

La scorsa primavera, dopo una serie di proiezioni del film di Grassadonia nelle scuole, l’assessore Marano aveva annunciato l'idea di intitolare un istituto al piccolo Di Matteo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X