A BRANCACCIO

Il premier Conte a Palermo, l'arcivescovo Lorefice: "L'Italia resti accogliente"

di
conte a palermo, Corrado Lorefice, Giuseppe Conte, Palermo, Politica
L'arcivescovo Corrado Lorefice durante la visita del premier Giuseppe Conte a Palermo

"Servire le istituzioni. Questa è la consapevolezza che dovete avere": sono le prime parole che l'arcivescovo Corrado Lorefice rivolge al premier Giuseppe Conte, oggi in visita a Palermo all'istituto Padre Puglisi di Brancaccio.

Lorefice ha ricordato che questa era la caratteristica di padre puglisi. Poi rivolgendosi ai bambini della scuola, ha detto: "Le istituzioni hanno una grossa responsabilità nei vostri confronti e voi dovete rendervene conto. Palermo ha conosciuto fiumi di sangue, versato da chi ha creduto nelle istituzioni".

Poi ha sottolineato: "L'Italia resti accogliente, libera, autentica. È il modo migliore per celebrare i martiri".

Presente all'incontro anche il fratello di Padre Pino Puglisi: "Ai suoi predecessori - ha detto rivolto al premier - abbiamo chiesto molto senza ottenere nulla. Sono venuti qui per fare passarelle. A lei faccio un trattamento di favore: non le chiedo nulla".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X