LA VISITA DEL PREMIER

Conte alla scuola Puglisi di Palermo, ma Musumeci e Orlando disertano. Scontro sui fondi alle periferie

conte a palermo, Giuseppe Conte, Leoluca Orlando, Palermo, Politica
Il premier Giuseppe Conte nella scuola Padre Pino Puglisi di Brancaccio

Il premier Giuseppe Conte arriva a Palermo nella scuola "Padre Pino Puglisi" nel quartiere Brancaccio per l'inaugurazione dell'anno scolastico. Con lui il sottosegretario alla Presidenza Vito Crimi e il prefetto Antonella De Miro. Ma ad accoglierlo non c'erano il sindaco Leoluca Orlando e il governatore della Sicilia, Nello Musumeci.

Il sindaco ha deciso di disertare la visita del presidente del consiglio in polemica con i tagli dei fondi per le periferie; Musumeci invece, la cui presenza era confermata fino a ieri, avrebbe avuto un impegno improvviso e ha delegato l'assessore regionale all'istruzione Roberto Lagalla. Ma secondo indiscrezioni il presidente avrebbe deciso di non partecipare per ragioni di protocollo, in quanto non avrebbe ricevuto l'invito direttamente dal premier.

Orlando, invece, attacca la scelta del governo di tagliare i fondi per le periferie, parlando di “scippo di quasi 16 milioni di euro proprio al quartiere di Brancaccio". Ma il premier ha replicato criticando l'assenza del sindaco: "Se il sindaco ritiene questo e non accoglie il suo presidente faccia pure. Ma bisogna essere corretti però, ieri sera lavorando fino a tarda notte ho incontrato una ventina di sindaci dell'Anci e non ricordo il volto del sindaco Orlando".

Le foto di Conte a Palermo: "La lotta alla mafia parte dalla scuola"

"Abbiamo lavorato tanto e trovato una soluzione rispetto a un provvedimento che era incostituzionale, stiamo recuperando un profilo di costituzionalità e abbiamo trovato un percorso. In più ho assicurato il modo per recuperare questi finanziamenti. Se il sindaco Orlando ha nella sua testa progetti che non ha realizzato non è colpa mia", ha aggiunto commentando l'assenza polemica di Orlando".

Conte ha riferito ai cronisti che sta lavorando al dossier sui fondi per le periferie, un tema sul quale si è confrontato con una ventina di sindaci dell'Anci l'11 settembre, in quell'occasione però, ha sottolineato il presidente del Consiglio, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando era assente.

A rappresentare il Comune di Palermo, nel corso della visita del premier,  ci sono l'assessore alla Cittadinanza Giuseppe Mattina e l'assessore alla Pubblica istruzione Giovanna Marano. Alla scuola Puglisi presente anche l'arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice che ha benedetto i giornalisti. "Servire le istituzioni - ha detto Lorefice -. Questa è la consapevolezza che dovete avere, ha detto rivolto al premier. Lorefice ha ricordato che questa era la caratteristica di padre Puglisi".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X