15 SETTEMBRE

Palermo blindata per l'arrivo del Papa, scatta il piano sicurezza: tutte le misure

papa a palermo, visita Papa a Palermo, Papa Francesco, Palermo, Cronaca
Il palco che gli operaistanno costruendo al Foro Italico e che ospiterà il Papa (foto Fucarini)

Meno due giorni alla visita del Papa a Palermo. Massimo lo sforzo organizzativo per vigilare e mantenere la sicurezza nei luoghi che visiterà il Pontefice nella giornata di sabato 15 settembre.

Il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica si è riunito più volte in prefettura per la pianificazione di un sistema per il soccorso e l'assistenza ai pellegrini affluiranno in città. Scenderanno in campo i vertici delle forze di polizia territoriali, della capitaneria di porto, del comune di Palermo, delle strutture di protezione civile regionali e comunali, dell’apparato sanitario provinciale di Asp e 118.

È previsto un grande afflusso di fedeli da tutte le diocesi della Sicilia che giungeranno nella mattinata del 15 settembre 2018. Arriveranno circa mille autobus che si fermeranno che parcheggi: al Forum di fronte alla stazione Roccella in via Ernesto Basile e il terzo in via degli Emiri.

I numeri delle forze dell’ordine schierate per l’evento

Affinché la “festa” dell’accoglienza e i momenti di preghiera siano caratterizzati dalla massima serenità è stata prevista una dettagliata pianificazione dei servizi sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica che vedrà impegnati complessivamente  800 uomini delle forze di polizia territoriali distinte in polizia di stato, carabinieri e guardia di finanza, cui si aggiungeranno gli uomini del reparto mobile della polizia e il battaglione  dei carabinieri, oltre ai tiratori scelti e gli uomini dei cinofili e degli artificieri. In campo ci saranno anche gli uomini di polizia penitenziaria, della capitaneria di porto, del corpo forestale regionale. Saranno al lavoro anche 550 agenti della polizia municipale di Palermo. Saranno a lavoro anche i vigili del fuoco con mezzi e l’impiego di circa 70 unità oltre l’ordinario dispositivo di soccorso.

Misure di sicurezza

I luoghi e i percorsi di maggiore criticità saranno delimitati con transenne antisfondamento, per un totale di 17 chilometri lineari, che prevedono anche la predisposizione di varchi di accesso per mirati controlli con metal detectors delle persone che vorranno avervi accesso. E’ prevista anche la collocazione di 350 new jerseys con funzione antiterrorismo che saranno opportunamente presidiati.
Un sistema di videosorveglianza che rimanderà le immagini dei punti più salienti dei percorsi papali e dei siti interessati dagli incontri del Sommo Pontefice, nella sala operativa della questura. Il sistema integrato di telecamere sarà rafforzato anche da un sistema elivideo installato su un elicottero della polizia di stato e di un drone che riprenderà dal mare la cerimonia religiosa al Foro Italico.

L’assistenza socio-sanitaria

Sono stati sensibilizzati gli ospedali di Palermo che per posizione geografica sono all’interno del perimetro cittadino interessato dall’evento e, pertanto, saranno potenziati con la massima capacità ricettiva ed interventistica.
Le guardie mediche di Palermo saranno attive dalle 8 alle ore 20 del 15 settembre 2018 con incremento del personale medico. Nei luoghi  dove si raduneranno i fedeli  saranno schierate trenta ambulanze e la presenza di 320 soccorritori sanitari a piedi e di 140 soccorritori di protezione civile. Saranno anche allestiti quattro posti medici avanzati con mezzi medicalizzati.
Saranno attivati quattro dispositivi mobili costituiti da quattro autovetture con colori di istituto dell’Asp di Palermo con a bordo un autista e un medico che percorreranno il perimetro con un totale di otto operatori.

Confcommercio Palermo valuta l’opportunità di chiudere i negozi in città

La presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio, ha scritto una lettera agli associati: “In occasione del XXV anniversario dell’uccisione del Beato Padre Pino Puglisi, accoglieremo nella nostra Città, il Santo Padre, Papa Francesco, un’occasione unica e densa di significato che ci onora come fedeli, prima ancora che come cittadini e imprenditori. In considerazione dell’eccezionalità del previsto afflusso di persone provenienti da tutta Italia e per le imponenti misure di sicurezza che saranno adottate dalle autorità competenti, vi invito a valutare l’opportunità di non aprire al pubblico le attività commerciali per sabato 15 dal momento che Sua Santità Papa Francesco rimarrà fino alle ore 18,30 in piazza Ruggero Settimo. Si tratta di un evento storico, oltre che eccezionale – aggiunge Patrizia Di Dio - che chiaramente comporterà lo sforzo dell’intera cittadinanza che dovrà attenersi alle prescrizioni delle autorità comunali e delle forze dell’ordine in tema di viabilità, con una inevitabile alterazione del normale svolgimento delle attività commerciali anche in considerazione della necessaria interdizione alle auto e transito pedonale che verrà disposta,  per l’indispensabile applicazione delle norme di sicurezza e anti terrorismo necessarie a garantire l’incolumità di tutti”.

S. I.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X