IL 16 SETTEMBRE

A Carini arte e danza con le "Scale Musicali": "Così valorizziamo le bellezze del paese"

di
Scale Musicali, Kristian Cipolla, Palermo, Cultura
Gli artisti Marika Riggio e Josh Rizzuto del Circ'Opificio (ph. Chiara Maniaci)

Valorizzare le bellezze architettoniche e storiche con perfomance musicali, artistiche e circensi, dando vita a una manifestazione dal valore socio-culturale che, da due anni circa, coivolge e appassiona siciliani e non. Accade a Carini, in provincia di Palermo, dove Kristian Andrew Thomas Cipolla, direttore della Scuola di Musica Artcademy, organizza da due anni la manifestazione "Scale Musicali".

Nato nel 2016, il progetto si propone di valorizzare le scale che attraversano il paese da monte a valle: si tratta di veri e propri palchi naturali dove gli artisti - attori, musicisti, pittori e circensi - si esibiscono.

"ArtAcademy è un centro culturale che organizza attività dal 2014 - racconta Kristian Cipolla - Nella vita insegno canto e mi muovo con il gruppo "Sei Ottavi" con cui organizzo spettacoli cercando di creare, attraverso i legami in trecciati, una ricaduta nel territorio in cui vivo. Su Carini mi sono adoperato per una serie di iniziative con l'obiettivo di dar vita a momenti di fruizione affidati ad artisti che hanno un certo peso a livello locale, così come avviene per le Scale Musicali".

"Sto cercando di consolidare una manifestazione che possa avere un valore sociale e culturale allo stesso tempo - spiega il direttore della scuola -. Ogni anno facciamo richiesta di pulizia delle aree che ci interessano, alcune di quelle che utilizziamo sono semi discariche, tra queste il Roccazzello, a pochi passi dall'ospedale di Carini".

"Ogni anno portiamo in queste scale, che di fatto sono le vie della parte più periferica di Carini, musica classica, jazz, arte circense, teatro. La partecipazione è molto buona, di certo c'è molta curiosità. In questi due anni non c'è mai stato un naso storto rispetto alla manifestazione: molti addirittura ci prestano casa loro o i bambini ci danno una mano a montare. L'inclusione sociale è uno degli elementi fondamentali di questo evento. Con l'arte e la cultura si può sicuramente accendere un riflettore", conclude Cipolla.

L'evento Scale Musicali si ripeterà per il terzo anno consecutivo il 16 settembre 2018 a partire dalle 19:30, ingresso libero. Quest'anno una scala sarà dedicata all'ensemble vocale "SeiOttavi" reduci dallo spettacolo Le Rane di Aristofane, tenutosi al Teatro Greco di Siracusa.

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X