POLIZIA

Truffa alle assicurazioni a Palermo, altre due persone finiscono in carcere

di

Si aggrava la posizione di tre persone sono state arrestate dalla Polizia nell’ambito dell’indagine Tantalo, che lo scorso 8 agosto ha già portato al fermo di 12 persone per frodi assicurative molto cruente, realizzate attraverso la mutilazione degli arti di "vittime compiacenti".

In manette sono finiti Giuseppe Burrafato, 27 anni, Michele Caltabellotta, 45 anni, e Giuseppe Portanova, 39 anni. Questi ultimi erano stati "fermati" nel territorio di Termini Imerese e, in sede di convalida del provvedimento, erano stati sottoposti, rispettivamente alla misura dell’obbligo di dimora presso il comune di residenza(Burrafato), alla custodia cautelare in carcere(Caltabellotta) ed agli arresti domiciliari (Portanova). Il gip di Palermo ha disposto per tutti e tre la custodia cautelare in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X