MUSICA

Concerto degli Italian Harmonists per "Castelbuono Classica"

di
castelbuono classica, Palermo, Cultura
Italian Harmonists

Nuovo appuntamento per la rassegna "Castelbuono Classica" domani alle 21 al Chiostro San Francesco.

Questa volta il festival vedrà protagonisti gli Italian Harmonists, gruppo vocale del Teatro alla Scala di Milano che presenterà il suo progetto “Classicheggiando”, in cui trovano posto grandi autori come Boccherini, Rossini, Schubert, Verdi, Schumann, Brahms, Puccini, Offenbach, Dvorak, Bernstein e C. Porter. A precederli sarà il concerto pomeridiano (alle 18, ingresso libero) del WoodWind Trio, che nel cortile interno della Badia Santa Venera interpreterà brani di Haydn, Lombardo, Rossini, Cosma, Ostransky, Ranzato, Testa, Rota e Bizet.

Per il gran finale della kermesse, domenica 26 alle 21, l’Orchestra Sinfonica Castelbuono Classica, diretta per l’occasione dal Maestro libanese Toufic Maatouk e impreziosita dalle voci della soprano agrigentina Grazia Sinagra e del tenore di Cinisi Rosolino Claudio Cardile, proporrà sul palco di Piazza Castello opere di Mozart, Donizetti, Bizet, Puccini, Rossini, Massenet e Verdi. L’ultimo concerto pomeridiano a ingresso libero sarà invece affidato al progetto elettro-classico "Ecuba | Ifigenia" di Marco Betta, Giovanni Di Giandomenico e Luca Rinaudo a.k.a. Naiupoche (domenica 26, ore 18.00, Chiostro di San Francesco).

Anche quest’anno Castelbuono Classica rinnova il suo legame con le altre arti: in occasione del festival, Putia Art Gallery ospita la mostra del pittore e ceramista taorminese Antonio Forlin, apprezzato per la sua capacità di trasmettere l’energia e il magnetismo della Sicilia grazie alla sapiente combinazione di colori fervidi e brillanti con forme ed espressioni che rispecchiano il carattere autentico dell’isola. Le immagini tratte da alcune sue opere in mostra sono state utilizzate per la comunicazione visiva dell’intera kermesse, per la quale Forlin, in collaborazione con Stefania Cordone e Adidì, ha realizzato anche parte degli elementi scenografici.

Castelbuono Classica è organizzato da Moger Arte e Cultura con il patrocinio del Comune di Castelbuono, con il supporto di NuovoImaie e in partnership con il Museo Civico di Castelbuono, Almendra Music, Putia Art Gallery e Primo Spazio – Accademia di Arti Musicali di Castelbuono. I biglietti per i concerti serali (15 euro) possono essere acquistati presso Putia Art Gallery di Castelbuono oppure online su Eventbrite.it. Per info è possibile telefonare al numero 3206661258 o scrivere a info@castelbuonoclassica.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X