Ecco cosa fare oggi a Palermo

di

Ferragosto

Ecco i musei aperti nella giornata di oggi

Oggi è possibile visitare la Galleria d'Arte Moderna. Disponibile la collezione permanente e la mostra "Immagini di uno stare" che è un originale dialogo tra la pittura di Marc William Zanghi, uno tra i più importanti rappresentanti della giovane arte siciliana, la cui figurazione s’inserisce nel sentiero tracciato dai protagonisti della cosiddetta “Scuola di Palermo”, e gli interventi architettonici di Gianni Pettena, uno degli esponenti più accreditati dell'architettura radicale, corrente nata a Firenze alla fine degli anni Sessanta del secolo scorso.
La mostra, curata da Lorenzo Bruni, presenta 30 dipinti e sculture di Marc William Zanghi negli spazi del museo, appositamente modificati da tre interventi di Gianni Pettena.

Ferragosto di cultura per la città, ad iniziare dai Cantieri Culturali alla Zisa (aperti dalle 9 alle 18,30) dove sono in corso due Manifesta/Collateral: la mostra “ReSignifications”allo ZAC che raccoglie opere di artisti contemporanei sul tema della diaspora; e la personale con diciotto importanti scatti della “signora” della fotografia tedesca, Katharina Sieverding.

Per chi preferisce la fotografia, sono aperte in città due mostre che, ognuna a suo modo, raccontano l’uomo e lo spazio, entrambe all’Albergo dei Poveri: dalle immagini di conflitti del ‘900 del più importante fotoreporter, Robert Capa – “Retrospective” - agli scatti che raccontano un Paese lontano come la Russia, sotto la diversa prospettiva e taglio diAlexander Rodchenko. Sempre all'Albergo dei Poveri è in corso anche la personale“Monaci” di Francesca Leone, figlia del grande regista Sergio Leone. Organizza Civita. A cura di Danilo Eccher.

 

Appuntamenti

Si chiama P.I.M Pronto Intervento Musicale, la performance sonora di corni naturali che si terrà oggi alle ore 12, in cima al Monte Mufara di Piano Battaglia, per la giornata di ferragosto di Alturestival 2018. Tre corni, strumenti arcaici utilizzati da sempre dai mandriani per richiamare la propria mandria, posizionati in tre punti diversi del monte, risuoneranno dando vita a differenti paesaggi sonori. In prima esecuzione assoluta, la performance estemporanea è un intervento musicale realizzato e pensato appositamente per essere eseguito nel suggestivo altopiano montuoso di Piano Battaglia. Il suono dei corni dal monte si propagherà tra gli alberi e la vegetazione, raggiungendo le orecchie degli ascoltatori a valle. I tre corni naturali saranno: Mario Crispi, Maurizio Curcio e Geronimo Cappelli. Alle 17.30, invece, ci sarà la salita coordinata in seggiovia del Monte Mufara e alle 18, il concerto dell'ensemble Arenaria.

Il giorno di Ferragosto, l’open tour dei “giardinieri” (in inglese o in italiano) toccherà negli stessi orari (18-19,30) Palazzo Ajutamicristo (Out Of Control Room, opere di James Bridle, Tania Bruguera, John Gerrard, Filippo Minelli, Lydia Ouhramane, Trevor Paglen, collettivo Peng!, Rayyane Tabet e Richard Vijgen) e Palazzo Forcella De Seta (Kader Attia, Forensic Oceanography, John Gerrard, Patricia Kaersenhout, Erkan Özgen, collettivo Peng!, Laura Poitras). Nella foto, l'installazione di Filippo Minelli a Palazzo Ajutamicristo Across the Border: bandiere per indicare concetti universali e non confini territoriali.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X