FIGC

Caso Parma, conclusa l'udienza: ultima speranza per il Palermo, stasera il verdetto

calcio palermo, parma calcio, serie b, Emanuele Calaiò, Palermo, Qui Palermo
L'attaccante del Parma Emanuele Calaiò con il consigliere di amministrazione Pietro Pizzarotti

È terminata l'udienza, presso la Corte d'appello della Figc a Roma presieduta da Sergio Santoro, sui ricorsi presentati da Parma, dal suo tesserato Emanuele Calaiò e dal Palermo contro le sanzioni inflitte dal Tribunale federale nazionale lo scorso 23 luglio. L'udienza è durata circa un'ora, il dispositivo è previsto in serata.

In primo grado, per il caso degli sms di Calaiò in occasione della sfida di Serie B contro lo Spezia, il club gialloblu è stato condannato a una penalizzazione di 5 punti sul prossimo campionato di Serie A, mentre per il calciatore è stata inflitta una condanna di 2 anni di stop e 20.000 euro di multa.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X