VIA FELICE EMMA

"No al trasferimento delle famiglie del campo rom": protesta a Palermo, i residenti bloccano il traffico

Residenti in strada in via Felice Emma, nei pressi di via Altofonte a Palermo. Hanno bloccato il traffico per dire no al trasferimento di alcune famiglie rom, provenienti dal campo della Favorita sgomberato per ordine del sindaco lo scorso 28 luglio, dopo che la magistratura ha sequestrato l'area.

Sopralluoghi della polizia municipale nelle case che dovrebbero ospitare le famiglie, il cui arrivo è previsto per venerdì prossimo. Ma i cittadini del quartiere si oppongono all'ordinanza e chiedono un incontro con l'assessore alla Cittadinanza solidale, Giuseppe Mattina. Tre pattuglie della polizia, intanto, stanno cercando di mantenere l’ordine.

Il malumore viaggia anche sui social. "Non li vogliamo", scrivono i manifestanti.

Abbattute già alcune baracche, le prime 4 famiglie del campo nomadi saranno subito trasferite. La decisione era stata prese nel corso dell'incontro tecnico che si è tenuto la settimana scorsa, coordinato dal sindaco Leoluca Orlando e dall'assessore alla Cittadinanza solidale, Giuseppe Mattina, per l'attuazione dell'ordinanza sindacale inerente alla dismissione del campo rom e alla garanzia di condizioni di sicurezza per le persone che lo abitano.

S.I.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X