Abbattute le prime baracche al campo rom di Palermo: il video delle ruspe in azione

Ruspe in azione nel campo rom di Palermo. Come si vede dalle immagini video sono state abbattute le prime baracche, mentre continua la rimozione dei cumuli di rifiuti.

Proseguono quindi gli interventi di bonifica e riqualifica del campo della Favorita, dove da anni vivono famiglie di origine rom. Sull'area incombe un provvedimento di sequestro da parte della procura di Palermo per via delle condizioni di pericolose in cui versa il campo. A seguire, un'ordinanza sindacale dei giorni scorsi ha dato il via agli interventi di recupero.

Il primo intervento la settimana scorsa, quando le squadre dell'Amg hanno messo in sicurezza l'impianto elettrico, interrando cavi e fili volanti, pericolosi per l'incolumità degli abitanti del campo.

Entro metà agosto, invece, le prime 4 famiglie usciranno dal campo e verranno assegnate loro altrettanti alloggi. Sono 16 i nucleari censiti al momento del sequestro, per tutti loro l'amministrazione prevede un percorso di accompagnamento per l'uscita dal campo e l'assegnazione di alloggi.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X