LA COMMEMORAZIONE

35 anni fa l'attentato a Rocco Chinnici, così Palermo ricorda il giudice del pool antimafia

assassinio chinnici, attentato chinnici, Rocco Chinnici, Palermo, Cronaca
Rocco Chinnici

Sono trascorsi trentacinque anni da quel 29 luglio 1983, quando una Fiat 126 verde carica di tritolo esplose in via Pipitone Federico, a Palermo. Così la mafia uccideva il giudice Rocco Chinnici, a cui si deve l'istituzione del pool antimafia che poi porterà al primo maxiprocesso che ha visto alla sbarra boss e gregari di cosa nostra. In quell'attentato rimasero uccisi anche  i due carabinieri della scorta, il maresciallo Mario Trapassi e l'appuntato Salvatore Bartolotta, e il portiere dello stabile di via Pipitone Federico, Stefano Li Sacchi. Unico superstite l'autista Giovanni Paparcuri.

Domani, il giudice Chinnici verrà commemorato tra Palermo, Misilmeri (dove nacque nel 1925) e Partanna, alla presenza, tra gli altri, del comandante generale dell'Arma dei carabinieri, generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri.

Primo appuntamento, alle 9:30, in via Pipitone Federico a Palermo, dove verrà deposta una corona d'alloro nel luogo dell’eccidio. Alle 10 seguirà la celebrazione della Santa Messa nella chiesa di San Giacomo dei Militari, all’interno della caserma Dalla Chiesa, sede del Comando legione carabinieri Sicilia.

MODIFICHE ALLA VIABILITÀ. Qui e nelle vie limitrofe  per 24 ore a partire dalle 14 di domani, sabato 28 luglio, scatteranno divieti di sosta: nel tratto compreso tra via Pirandello e via Leopardi; sospensione del posto H generico, negli stessi orari; in via Prati, nel tratto compreso tra i civici 1/13 - 2/16 e via F. G. Federico. Ancora, nella stessa fascia oraria, non si potrà parcheggiare in Villa Sperlinga, nel tratto compreso tra i civici 14/12 - 25/15 e via F. G. Federico.

Nel pomeriggio, alle 17.30 a Misilmeri, nella piazza intitolata al giudice, sarà deposta un'altra corona d’alloro al cippo commemorativo.

A Partanna, in provincia di Trapani, dove Chinnici fu pretore per 12 anni, alle ore 19, in piazza Umberto I, sarà deposta una corona d’alloro al cippo commemorativo dedicato al giudice. Alle 21, presso la Corte del Castello Grifeo, verrà proiettato il film “Rocco Chinnici – È così lieve il tuo bacio sulla fronte”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X