A SAPPADA

Il Palermo chiude il ritiro con una vittoria, battuto il Sandonà per 6-1

di
Il Palermo chiude il ritiro con una vittoria. Dopo il largo successo nella prima amichevole stagione, i rosa si ripetono nella partita contro il Sandonà, formazione che milita nel campionato di Serie D.
A Sappada risultato finale di 6-1 in favore degli uomini di Bruno Tedino, il quale ha continuato a lavorare sul 4-3-1-2 modulo base in vista del prossimo campionato. L'allenatore ha dovuto fare a meno di sei giocatori: Bellusci, Struna, Emabalo, Lo Faso, Pirrello e Chochev, oltre ad Aleesami rimasto in panchina. Da parte del gruppo rosanero sono arrivate risposte positive contro un avversario di livello superiore rispetto alla formazione del Sappada, ma sempre modesto per quanto dimostrato sul terreno di gioco.
Nel primo tempo Tedino schiera una possibile formazione di titolari - al netto di probabili cessioni - con Pomini in porta, difesa con Salvi e Mazzotta sulle corsie esterne e la coppia di centrali formata da Szyminski e Rajkovic; davanti alla difesa Jajalo con Murawski e Fiordilino mezzale, Trajkovski a supporto della coppia Nestorovski-Balogh. Un Palermo in palla sin dalle primissime battute, con Fiordilino che sblocca il risultato dopo tre minuti con un tap-in vincente dopo la respinta del portiere avversario sul colpo di testa di Nestorovski. Il centrocampista palermitano, uno dei migliori nella prima frazione, si ripete alla mezz'ora stavolta con un colpo di testa sul secondo palo su cross di Trajkovski.
Giornata più che positiva anche per il macedone: oltre all'assist per Fiordilino, Trajkovski ha fornito l'assist per il tris a Nestorovski al termine di uno splendido uno-due ed ha messo a segno anche una doppietta dopo aver colpito una traversa nelle prime battute. Palermo che, però, non è riuscito a tenere la porta inviolata. Allo scadere della prima frazione Ferrarese batte Pomini approfittando di un errore di Mazzotta che perde palla sul pressing avversario.
Nella seconda frazione cambiano gli undici in campo, Tedino sperimenta (vedi Fiore mezzala dopo l'ingresso in campo di Ingegneri o Santoro trequartista) e per la prima volta si vedono in campo Brignoli e Haas. Il gol che chiude i conti arriva all'ora di gioco con Santoro che di testa insacca su cross di Rispoli. In evidenza i giovani palermitani, nota positiva del ritiro di Sappada che oggi si chiude ufficialmente. Da settimana prossima il Palermo tornerà ad allenarsi in città per preparare il primo impegno ufficiale in Coppa Italia, in programma il 5 agosto al Barbera contro Lane Rossi Vicenza o Chieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X