CARABINIERI

Tre rapine in 3 mesi, rubati quasi 50 mila euro: arrestato un 20enne di Palermo

di

Tre rapine e un altro colpo, poi fallito, in tre mesi. Il bottino che sfiora i 50 mila euro. L'autore un ragazzo di 20 anni che tra il luglio e l'ottobre del 2016, quando era appena maggiorenne, avrebbe messo a segno una serie di raid in istituti bancari fra la provincia di Palermo ed Erice.

Il ragazzo si chiama Giuseppe Misia ed è stato arrestato dai carabinieri. Con lui, almeno per una delle rapine, è finito ai domiciliari un suo coetaneo: Gioacchino Di Pasquale.

Misia e Di Pasquale avrebbero rapinato insieme, il 27 luglio di due anni fa, la fiale del Monte dei Paschi di Siena di Belmonte Mezzagno, dove furono portati via 38.000 euro.

Giuseppe Misia avrebbe anche tentato di derubare da solo la banca Don Rizzo Credito Cooperativo di Erice e poi un minimarket di Partinico il 7 ottobre 2016.

Ancora a segno una settimana più tardi con un’altra rapina compiuta il successivo 14 ottobre ancora presso la banca Monte dei Paschi di Siena di Belmonte Mezzagno nella quale furono sottratti 8.000 euro.

Per Di Pasquale sono scattati i domiciliari,  mentre per  Misia è stato notificato il provvedimento della custodia cautelare in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X