VIA AGNETTA

Pitbull stacca un braccio a una ragazza a Palermo: terza aggressione in pochi giorni

di
aggressione cani, Palermo, Cronaca
Il mezzo della Reset dove è stato rinchiuso il cane dopo la cattura

Un pitbull ha aggredito la sua padrona, Federica A. di 23 anni, staccandole il braccio destro. È accaduto in via Agnetta all’altezza del civico 91 nella zona di Villagrazia a Palermo. A salvarla l'intervento della madre, G.D.L., 52 anni, anche lei ferita anche se lievemente. La ragazza è stata soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata all’ospedale Civico dove è sottoposta a un intervento di chirurgia plastica di 5 ore, ma non è stato possibile riattaccarle l'arto ormai eccessivamente danneggiato. I medici hanno ripulito la zona ferita per evitare infezioni. La ragazza è stata riaccompagnata in reparto, dove le verranno fatte delle trasfusioni di sangue. La madre è stata medicata al pronto soccorso e poi trasferita anche lei nel reparto di chirurgia plastica: per lei 25 punti di sutura alla mano ferita nel tentativo di salvare la figlia.

Alla centrale operativa dei vigili urbani sono arrivate diverse segnalazioni di un cane aggressivo che impauriva i passanti. I vigili urbani lo hanno individuato e una squadra del canile municipale lo ha circondato e catturato.

Escalation di casi di aggressioni di cani tra Palermo e provincia. Tre negli ultimi giorni. Ieri un bambino è stato morso da un randagio sul lungomare di Porticello a Santa Flavia. Il piccolo stava giocando quando l’animale, un grosso cane di colore nero, lo ha ferito alla testa, al volto e alle gambe. E' stato trasportato all’ospedale dei Bambini di Palermo dove i medici lo stanno medicando.

Due giorni fa una bambina di due anni, invece, è stata morsa al volto in via Impastato a Bagheria. Sono stati necessari 19 punti di sutura per ricucire la ferita provocata dal cane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X