IL PRESIDENTE ROSANERO

Caso Parma, Giammarva: "Massima fiducia nella giustizia sportiva"

palermo calcio, processo parma, SERIE A, Giovanni Giammarva, Maurizio Zamparini, Palermo, Qui Palermo
Giovanni Giammarva

Palermo in attesa, in ansia, in vista della sentenza di primo grado sul caso Parma. La decisione dei giudici arriverà a breve, forse entro la fine della settimana e tutti i tifosi rosanero non attendono altro che “buone” notizie per festeggiare un clamoroso ripescaggio dei siciliani in serie A.

Giovanni Giammarva resta più che fiducioso: “É stata un’udienza ben articolata; ottimo lavoro da parte della procura federale e un tribunale molto attento a tutto, motivo per il quale abbiamo massima fiducia nella giustizia sportiva per quanto riguarda questo caso. Sono ottimista”.

La Procura ha chiesto una penalizzazione di 2 punti al Parma nello scorso campionato o, in subordine, sei punti da scontare nella prossima serie A. Per Calaiò è stata invece chiesta una squalifica di 4 anni e mezzo e una sanzione pecuniaria di 50mila euro. I legali difensori invece hanno chiesto il proscioglimento di club e giocatore. Il Parma continua a manifestare un certo ottimismo.

Maurizio Zamparini intanto ha rilasciato una breve dichiarazione e manifesta qualche dubbio sulla richiesta della procura: “Non riesco a capire le richieste della procura federale. Se hanno taroccato la partita con lo Spezia devono annullare i 3 punti acquisiti con quella partita. Qui non è responsabilità oggettiva, ma diretta perché il beneficiario dei messaggi di Calaiò è il Parma, in favore del quale lui mandava i messaggi“. Insomma caos pieno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X