IL PROGETTO

Monreale, i terreni che facevano gola a Riina saranno affidati a Biagio Conte

missione speranza e carità Palermo, Biagio Conte, Totò Riina, Palermo, Cronaca
Il santuario di Maria Ss del Rosario di Tagliavia

I terreni che facevano gola al boss Totò Riina potrebbero essere affidati alla missione «Speranza e Carità» di Biagio Conte.

Si tratta di 150 ettari tra Ficuzza e Corleone che appartengono all’Azienda agricola santuario Maria Santissima del Rosario di Tagliavia, di proprietà dell’Arcidiocesi di Monreale. Un anno fa, come si legge in un articolo di Leandro Salvia sul Giornale di Sicilia in edicola, le indagini dei carabinieri della Compagnia di Corleone scoprirono delle ingerenza da parte di Totò Riina nella gestione dell'azienda, poi posta sotto amministrazione giudiziaria.

La Curia di Monreale ha ora intenzione di affidare i terreni coltivati a grano e uliveti alla missione di Biagio Conte, che già gestisce parte del feudo nell’agro monrealese che sorge attorno al santuario.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X