MONREALE

Sorpresi a rubare ferro in una casa abbandonata a Poggio San Francesco, arrestati padre e figlio

Sono stati sorpresi a rubare all’interno di un’abitazione ormai chiusa da anni all’altezza del civico 10 della strada provinciale 89 in contrada Strasatto a Poggio San Francesco. I carabinieri di motociclisti della compagnia di Monreale hanno arrestato padre e figli palermitani, L.C.C., di 54 anni e L.C.u.,di 28 anni, mentre erano intenti a rubare del ferro da una casa.

I due pensando forse di muoversi indisturbati non hanno atteso neanche il calar della sera.  Ma i carabinieri, impiegati in un servizio di prevenzione dei furti in abitazione, hanno fermato i due prima che riuscissero a portare a termine il furto, cogliendoli  in flagrante, ancora all’interno dell’immobile.

Il loro obiettivo era il materiale ferroso che stavano per rubando dopo averlo tagliato con un flex portarlo via. I due sono sono stati arrestati per il reato di tentato furto aggravato. L’autorità giudiziaria, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto per entrambi la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

“Il risultato premia ancora una volta lo sforzo che i militari stanno compiendo per garantire, specialmente in questo periodo –  si legge in una nota del Comando provinciale dei carabinieri di Palermo - la sicurezza anche delle proprietà rurali più isolate, sparse nel vastissimo territorio del Comune della città normanna e specie nelle zone di Pezzingoli, Giacalone e di Poggio San Francesco”.

S. I.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X