POLIZIA

Picchia la moglie che si trova in una struttura protetta, arrestato un palermitano

Un palermitano di 33 anni è stato arrestato dalla polizia per aver picchiato la moglie che si trova in una struttura protetta per sfuggire alle continue aggressioni dell’uomo.

Il marito per tutta la giornata ha tempestato di telefonate la donna che si trova nel centro insieme ai figli. Di mattina con gli operatori del centro la mamma di 32 anni e i figli sono andati al mare. Pazzo di gelosia ha chiesto e preteso un incontro con la moglie. Quando se l’è trovata davanti ha cercato di farla salire in macchina.

La donna si è rifiutata ed è stata percossa. L’operatrice di turno ha chiamato la polizia che ha fermato l’uomo. La vittima è stata trasportata al pronto soccorso. Ha una prognosi di 15 giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X