Teatro del Fuoco, inaugura il 7 luglio la mostra fotografica itinerante

di

Il Teatro del Fuoco riparte dalla mostra fotografica itinerante dedicata a luoghi, volti, tradizioni e protagonisti dello spettacolo che giunge alle sua undicesima edizione. Lo show che mette al centro il fuoco e le sue interpretazioni, ideato da Amelia Bucalo Triglia, giornalista e organizzatrice di eventi - che da poco ha ricevuto il titolo di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana - quest'anno andrà in scena l’1, e in replica il 2 agosto, alle 21.30 a villa Filippina e, per la prima volta, a Gibellina il 5 agosto alle 21,15, inserendosi nel programma delle manifestazioni del Festival delle Orestiadi.

La mostra "Interpretazioni del Fuoco" - che partirà il 7 luglio e si concluderà il 7 settembre-  coinvolgerà prima di tutto le Librerie del Cassaro di Palermo, per poi spostarsi nei locali del “Berlingeri Resort” di Campobello di Mazara (Trapani) e presso la sede dell’associazione Elementi Creativi, bene confiscato alla mafia e concesso dal comune di Palermo, fino al 7 settembre. Sette gli scatti selezionati per raccontare all'esterno la ricchezza delle identità locali e la varietà del patrimonio culturale del circuito arabo-normanno.

Il Teatro del Fuoco si appresta così ad inaugurare l’XI edizione preannunciando ancora una volta tante sorprese: un appuntamento che da sempre conquista e affascina il pubblico con i colori brillanti ed emozionanti del Teatro del Fuoco, unico spettacolo internazionale di danza ed acrobatica che ha nel fuoco il suo elemento propulsore di energia, creatività, speranza ed eleganza.

I luoghi dell'esposizione nel dettaglio: “Libreria Alaimo”, “Libreria del Cassaro”, “Libreria Zacco”, Libreria Luigi Portinaio, “Libreria del Politecnico Siciliano”, "Elementi Creativi" via Tommaso Natale 78e a Palermo e ‘Berlingeri Resort’  Campobello di Mazara (TP).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X