Formazione, ex sportellisti da giorni in presidio davanti alla Regione: "Vogliamo lavorare"

Da una settimana, i 1700 ex sportellisti multiservizi sono in presidio permanente davanti a Palazzo d'Orleans per chiedere la chiusura della vertenza e il ritorno al lavoro di tutti gli operatori.

Un gruppo di rappresentanti è in sciopero della fame da alcuni giorni e invoca l'intervento del governo nazionale per il loro ricollocamento nel settore della formazione.

"Attualmente non usufruiamo di nessun ammortizzatore sociale né sussidio di sostegno. Siamo disperati. Continueremo a restare in presidio, anche se molto provati, fino a quando non avremo risposta dal governo regionale", dice  Alessandra Canto, responsabile Usb sportellisti, intervistata nel video.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X