TOMMASO NATALE

In auto con 140 chili di sigarette di contrabbando: arrestato a Palermo

Scoperto un carico da 140 chili di sigarette di  contrabbando con un valore superiore ai cinquantamila euro. Le stecche si trovavano a bordo di un’auto ferma sulla corsia di emergenza della A29 vicino allo svincolo di Tommaso Natale.

I poliziotti della sezione polizia stradale di Palermo hanno visto l’auto ferma e hanno deciso di effettuare un controllo. Il conducente appena ha visto gli agenti ha abbandonato l’auto e si è incamminato verso il centro abitato.

L’uomo è stato fermato ed identificato. Si tratta Giulio Di Maio, di 32 anni,  che è stato raggiunto dai poliziotti. Alle domande degli agenti sulle ragioni della sua presenza in zona ha risposto di essere stato costretto ad arrestare la marcia a causa di una avaria meccanica, che lo aveva costretto ad incamminarsi verso la città.

Gli agenti hanno controllato l’auto che era ricolma di scatoloni coperti da un panno, che nascondeva la vera natura del carico. Solo allora Di Maio ha ammesso che si trattava di sigarette di contrabbando. In  quattordici scatoloni sono state trovate  cinquanta stecche di sigarette. Di Maio è stato arrestato ed il provvedimento convalidato dall’autorità giudiziaria.

S.I.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X