Strage di Ustica, 38 anni fa l'incidente aereo in cui persero la vita 81 persone

di

Una tragedia che ancora oggi, a distanza di 38 anni, non conosce risposte. Ricorre oggi l'anniversario di uno dei peggiori incidenti aerei: a precipitare, il 27 giugno del 1980, fu il volo Itavia IH870, partito da Bologna e diretto a Palermo, che improvvisamente scomparve dai radar facendo perdere ogni traccia. Lo scheletro dell'aereo fu poi ritrovato tra le isole di Ponza e Ustica.

Secondo le ricostruzioni, l'aereo era regolarmente in volo e il suo arrivo era previsto alle 21.13 allo scalo siciliano di Punta Raisi. Alle 20.56 il comandante Domenico Gatti comunicò l'arrivo parlando con "Roma Controllo" ma pochi minuti dopo - erano le 21.21 -  il centro operazioni della Difesa aerea di Martina Franca fu informato del mancato atterraggio dell'aereo. Poco dopo partirono le operazioni di soccorso, ma purtroppo non ci fu nulla da fare.

Il giorno dopo vennero ritrovati alcuni dei corpi: persero la vita 77 passeggeri, tra cui 11 bambini e 4 membri dell'equipaggio. Nessun superstite.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X