ARS

Precario tenta di buttarsi dal cornicione di Palazzo dei Normanni

Un lavoratore precario di una partecipata della Regione siciliana, la Sas (Servizi ausiliari Sicilia), ha tentato di buttarsi dal cornicione esterno alla balconata che dà sull'atrio di Palazzo dei Normanni, da un'altezza di almeno 15 metri.

L'uomo, G.T., è entrato con un biglietto per visitare la Cappella Palatina, nel momento in cui una delegazione di suoi colleghi della Sas era in Commissione bilancio per un'audizione.

Alcuni dipendenti dell'Assemblea regionale, insieme al deputato Giorgio Assenza, sono riusciti ad afferrarlo per le braccia e a metterlo in salvo. Subito dopo è intervenuto anche il presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè, che ha parlato con il lavoratore che ora si trova in una stanza al secondo piano del Palazzo, insieme ad agenti della polizia e a personale del 118.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X