Immigrazione, Orlando a Salvini: "Mortifica la cultura dell'accoglienza di un intero popolo"

Nuovo attacco del sindaco di Palermo Leoluca Orlando al ministro dell'Interno Matteo Salvini sul tema dell'immigrazione:

"Ha un comportamento indegno per un Paese civile. Non soltanto viola le convenzioni internazionali e i diritti umani, ma mortifica la cultura dell'accoglienza di un intero popolo. Con i suoi spot e i tweet sta tentando di inquinare i pozzi e modificare la cultura dell'accoglienza dell'Italia”.

E ancora: “Fecero così all'inizio sia Mussolini che Hitler. Il passo successivo sono state le leggi razziali e poi i campi di sterminio. Io credo che bisogna alzare il livello di guardia e dire con chiarezza che continuando così rischiamo di ripetere tragiche esperienze del passato”.

Orlando ha espresso ancora una volta una critica forte alla politica che vede il respingimento di migranti e la chiusura dei porti italiani alle navi delle Ong che salvano barconi di disperati a largo del Mediterraneo. “Si farà un secondo processo di Norimberga e sul tavolo degli imputati ci saranno i Paesi europei. Ma Palermo potrà dire di non avere accettato questo vergognoso genocidio, anche se siamo in minoranza".

Orlando ha incontrato il premio oscar Vanessa Redgrave, che è venuta a Palermo per presentare la sua opera, "Sea sorrow - Il dolore del mare". Anche la regista ha criticato Salvini.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X