VIDEO

La fotografia secondo Rodchenko, una mostra a Palermo racconta "il metodo" dell'artista russo

di

Allestita a Palermo una mostra che racconta per immagini il "metodo Rodchenko" del grande fotografo russo.

Appuntamento a lunedì alle 11 con l'evento di inaugurazione presso l'Albergo dei Poveri.

È il 1928 e tutto comincia da una Leica: Alexander Rodchenko ha 37 anni ed è convinto che tutto dipenda dall’angolazione. È l’unico modo per bilanciare l’immagine piatta e consolidata di una società, quella russa, che tende a massificare ogni sospiro. Rodchenko nel suo campo è stato un rivoluzionario, il primo grande fotografo russo antecedente alla Guerra Fredda.

Grazie al lavoro della direttrice del Museo di Arti visive di Mosca, Olga Sviblova e al contributo della direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Mosca, Olga Strada, giunge a Palermo una selezione di 150 fotografie di Rodchenko, dai negativi originali degli anni Venti e Trenta.

La mostra “Alexander Rodchenko. Revolution in Photography” resterà aperta al pubblico fino al 23 settembre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X