I NAS

Stretta su ambulanti abusivi a Palermo, sequestrati 155 chili di pane

di

Sequestro di 155 chili di pane a quattro venditori ambulanti a Palermo. Sono scattate multe per un totale di 6000 euro e due furgoncini sono stati sequestrati. I militari del Nas in collaborazione con la compagnia dei carabinieri di Palermo di piazza Verdi hanno effettuato un servizio di controllo del territorio per contrastare il fenomeno della vendita abusiva di pane da parte di venditori ambulanti su strada.

Un venditore è stato fermato e sanzionato in viale Regione Siciliana all’angolo con via Pitrè, un secondo in corso Calatafimi, un terzo in piazza Indipendenza e un quarto in viale Gaetano La Loggia.

I carabinieri della compagnia di piazza Verdi in due casi hanno verificato che i due Piaggio Porter, dove veniva custodito e venduto il pane non avevano copertura assicurativa e per questo i mezzi sono stati posti sotto sequestro.

I militari del nucleo antisofisticazione hanno riscontrato che molti cittadini palermitani hanno l’abitudine di comprare pane da venditori ambulanti. Ma questo tipo di prodotti non sono tracciabili, non si conosce il forno dove viene panificato e se ha le necessarie autorizzazioni sanitarie.

Inoltre non si conosce la provenienza della farina né la qualità della legna usata per cuocere il pane. Infine il pane viene venduto in strada ed è esposto a polvere e gas di scarico. Il pm di turno ha disposto che i 155 chili di pane fossero distrutti perché ritenuti non idonei al consumo alimentare.

Intanto i militati del Nas continueranno i controlli a Palermo e  provincia per contrastare questo fenomeno di vendita abusiva di pane sulla pubblica via senza alcuna autorizzazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X