SERIE B

Playoff, dopo il pari col Venezia cosa deve fare il Palermo per andare in finale

di
Palermo playoff serie B, Palermo Venezia, Palermo, Qui Palermo
Roberto Stellone

Dopo il pareggio di ieri a Venezia per 1-1 il Palermo può comunque sorridere ed essere fiducioso in vista del ritorno che si giocherà domenica alle 18,30 al Barbera.

La domanda che la maggior parte dei tifosi rosanero si pone è: per accedere in finale quale risultato deve conseguire la formazione di Stellone? Il Palermo va in finale se non perde contro il Venezia, tutto qui. Qualsiasi altro risultato garantirebbe al Palermo l’accesso in finale.

Il regolamento dei playoff di B è chiarissimo e prevede tre criteri per l’accesso in finale: risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti nelle due partite (all’andata, dato il pareggio, le due squadre hanno guadagnato un punto); in caso di parità di punteggio dopo la gara di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti nelle due sfide; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra nella migliore posizione in classifica al termine del Campionato.

Non si disputano tempi supplementari. Nessun dubbio dunque sul fatto che il Palermo si trovi in una posizione di vantaggio rispetto al Venezia e viene fugata dunque la preoccupazione di chi – pensando al regolamento delle coppe Europee – temeva che un pareggio per 2 a 2 o per 3 a 3 avrebbe potuto far passare il Venezia.

I rosanero hanno due risultati su tre a disposizione, solo con la sconfitta arriverebbe l’eliminazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X