I CONTROLLI

Telefonino alla guida: altre multe dei vigili in borghese a Palermo, sorpresi in 24

di

Ventiquattro automobilisti multati a Palermo perchè utilizzavano il telefonino alla guida. Agenti del nucleo autovelox della polizia municipale, in abiti civili e a bordo di moto civetta li hanno sorpresi durante i controlli effettuati in diverse zone della cittá: via Ausonia, corso Calatafimi, via Duca degli Abruzzi, via Sammartino, via Empedocle Restivo.

Per ogni contravventore è scattata la sanzione di 161 euro e sono stati decurtati 5 punti dalla patente, come previsto dal codice della strada. La legge prevede che coloro che dovessero commettere la stessa violazione nell'arco di due anni incorreranno nella sanzione aggiuntiva della sospensione della patente da uno a tre mesi, decisa dalla Prefettura.

Il servizio è stato predisposto dal comandante Gabriele Marchese, un giro di vite sull’uso del telefonino alla guida, prima causa di incidenti stradali a livello nazionale, per la distrazione procurata. I controlli proseguiranno in tutte le zone della città.

Il numero degli automobilisti sanzionati a Palermo è in aumento quest'anno, come ha spiegato nei giorni scorsi Giovanni Iraci, commissario della polizia municipale che ha disposto un servizio con quattro pattuglie con vigili a bordo di moto "civetta".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X