SINDACATI

Sospesa la protesta degli ex dipendenti del Club Med di Cefalù: avviato tavolo alla Regione

di

Si riapre la trattativa per gli ex dipendenti del Club Med di Cefalù, il resort di lusso che ha riaperto ieri dopo nove anni di chiusura. È stata al momento sospesa la protesta.

Gli ex lavoratori, in totale meno di ottanta persone, chiedono di essere riassunti dopo essere stati licenziati a causa della precedente chiusura. Un vertice avvenuto oggi tra sindacati e dipartimento regionale del Lavoro sembra avere riaperto qualche piccolo spiraglio sulla vertenza. A dare notizia dell'incontro la Uiltucs Sicilia. Il segretario generale della Uiltucs, Brunetto Boco e il segretario generale della Uiltucs Sicilia, Marianna Flauto, ribadiscono “la volontà dell’organizzazione a trovare una soluzione condivisa che tenga conto delle proposte avanzate dalla Uiltucs unitamente ai lavoratori, e confidano nella disponibilità espressa al tavolo dall’azienda e dal dipartimento regionale affinché si possa trovare una definizione formale e soddisfacente alla vertenza”.

Il tavolo di concertazione è stato rimandato a domani pomeriggio presso gli uffici del dipartimento regionale del Lavoro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X