Furti e intimidazioni, i carabinieri: "A Camporeale c'era paura e sfiducia"

"Sfiducia nelle istituzioni": Marco Pisano, comandante della compagnia carabinieri di Partinico così descrive il clima di terrore che si era diffuso a Camporeale, dove oggi sono state fermate sette persone, componenti di una banda dedita a furti, estorsioni e intimidazioni.
"Purtroppo i cittadini avevano maturato sfiducia verso le istitutizioni e timore anche a causa dei danneggiamenti subiti. Abbiamo documentato vari furti, ma nei primi mesi del 2018 non c'è mai stata un'attività di denuncia".
L'intervista nel video di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X