CALCIO

Palermo, Zamparini riprende le trattative per cedere la società: c'è un gruppo americano

di
Calcio, palermo calcio, Maurizio Zamparini, Palermo, Qui Palermo
Maurizio Zamparini

Tra play-off e cessione di società. Il Palermo naviga a vista, il mese di giugno sarà praticamente decisivo per il futuro prossimo del club. Se in campo la formazione rosanero dovrà guadagnarsi la Serie A tramite i play-off, dall’altra parte c’è Maurizio Zamparini che ha ripreso le trattative per cedere la società.

Zamparini quindi ci riprova, questa volta a farsi avanti ci sarebbe un gruppo americano, non riconducibile a Cascio. I potenziali acquirenti (attivi nel settore bancario ed immobiliare anche in Italia) si sarebbero fatti avanti dopo la chiusura della vicenda fallimento, rassicurati dunque sullo stato dei conti del Palermo ma che non intendono uscire allo scoperto prima della presentazione di un’offerta ufficiale.

In campo, invece, il Palermo lavora per i play-off, attendendo ancora di conoscere il suo avversario che uscirà dalla partita Venezia-Perugia. Per i rosanero ieri seduta al Barbera, lavoro differenziato programmato per Radoslaw Murawski, riatletizzazione e fisioterapia per Ivaylo Chochev, Igor Coronado, Andrea Ingegneri, Slobodan Rajkovic, Gabriele Rolando ed Aljaz Struna.

Stellone è in ansia per le condizioni di Coronado ma il brasiliano ha comunque ancora tempo per lasciarsi alle spalle le noie muscolari degli ultimi giorni. Per i rosa, oggi altra seduta a porte chiuse, domani, invece, è previsto un giorno di riposo, poi scatterà la settimana (anche un mini ritiro) in vista della semifinale d’andata.

Intanto il centrocampista polacco Radoslaw Murawski suona la carica: “Siamo pronti per i play-off, ci alleniamo duramente ogni giorno e credo che grazie a questo saremo promossi in Serie A – dice il polacco - la semifinale sarà contro Venezia o Perugia, comunque dovremo vincere. Non importa con chi giochiamo, l’importante è solo vincere. In queste partite dobbiamo dare il cuore in campo, vincere ogni partita e dimostrare che siamo una squadra che combatterà fino alla fine".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X