CALCIO

Palermo, il "caso Bari" blocca i play-off di Serie B: gare rinviate di una settimana

di

Play-off rinviati di una settimana. Manca l’ufficialità che dovrebbe arrivare domani ma quasi sicuramente sarà così. È stata, infatti, anticipata da venerdì 1° giugno a venerdì 25 maggio l’udienza presso il Tribunale Federale Nazionale in merito al deferimento a carico del Bari per violazioni CO.VI.SO.C.

La comunicazione della Figc è arrivata tramite un comunicato: “Il TFN, visto il deposito in data 22 maggio da parte della Procura Federale della documentazione relativa al conto dedicato della società FC Bari 1908, ha deciso di anticipare l’udienza, anche in considerazione del fatto che il Bari dovrebbe giocare sabato 26 maggio la partita del primo turno dei play off di Serie B”.

Play-off che quindi slitteranno di qualche giorno, considerato che il verdetto del 25 potrà essere appellato da entrambe le parti e sarebbero necessari alcuni giorni per il nuovo verdetto.

Sicuramente più tempo per il Palermo che avrà quindi ulteriori giorni per recuperare forze e infortunati, insomma una notizia decisamente positiva per Stellone che ha ancora qualche acciaccato non al top della condizione.

Rinvio dei play-off necessario perché un’eventuale penalizzazione al Bari modificherebbe la classifica della serie B: secondo la situazione attuale la squadra pugliese è sesta e giocherebbe in casa contro il Cittadella, settimo: in caso di penalizzazione superiore a un punto (possibile) sarebbe il Cittadella a essere sesto e a dover giocare il playoff in casa.

Se la penalizzazione dovesse essere ancora più cospicua il tabellone potrebbe subire ulteriori sconquassi. Ecco dunque che il rinvio diventa un fatto inevitabile, manca solo l’ufficialità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X