Teatro Al Massimo di Palermo, presentato il cartellone: Bova, Pivetti, Zanicchi e Autieri

Raul Bova, Veronica Pivetti, Iva Zanicchi, Serena Autieri, Pino Insegno sono alcuni dei nomi di punta della prossima stagione del Teatro Al Massimo di Palermo, presentata stamani da Aldo Morgante. Dieci spettacoli in cartellone, prezzi invariati e super sconti per studenti e universitari.

La scelta privilegia il varietà e la commedia brillante. Si inaugura il 9 novembre con "Rosso napoletano" di Vincenzo Incenzo, con Serena Autieri in un musical che narra Napoli in uno dei suoi momenti più drammatici, nei 4 giorni successivi all'8 settembre del '43.

Per Morgante il fiore all'occhiello rimangono le produzioni del teatro, "che vanno in tournée in tutta Italia - ha detto - quest'anno puntiamo su 'Bonsoir Varietà', un viaggio attraverso l'avanspettacolo, la Rivista alla Wanda Osiris fino a giungere alla commedia musicale, affidato a Umberto Scida, ma al nostro successo non corrisponde un minimo interesse da parte delle istituzioni, facciamo conto solo sul pubblico, e questo è una vergogna".

A gennaio Raoul Bova è in scena con "Due", storia di una difficile convivenza, per la regia di Luca Miniero. Due grandi musical tratti da due celebri film, "Quartet" di Ronald Harwood con Giuseppe Pambieri, Paola Quattrini e Giovanna Ralli, e il 5 aprile la Pivetti si confronta con un capolavoro che fu di Julie Andrews, "Viktor und Viktoria" di Blake Edwards, nella sua versione originale, ambientata nella Berlino anni '30.

Tra le commedie, Pino Insegno con "Vieni avanti cretino", Enrico Guarneri con "U contra", Giovanna Criscuolo e Alessandro Idonea con due spettacoli, "Maggiordomo s.r.l." e "Una famiglia perfetta". Iva Zanicchi, accompagnata dall'orchestra ripercorre la sua vita a partire dall'8 marzo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X