SERIE B

Il Palermo batte la Salernitana ed è quarto: subito alla semifinale dei play-off. Parma in Serie A

di

Il Palermo vince a Salerno 0-2 e non cambia praticamente nulla, giocherà la semifinale play-off. Nessun miracolo, anche se le emozioni non sono mancate.

Ma l'ultima giornata di serie B offre risultati clamorosi: in serie A ci va il Parma che vince a La Spezia e approfitta del pari interno del Frosinone che in maniera davvero assurda fa 2-2 con il Foggia. Un epilogo rocambolesco, il Frosinone fino all’89’ era in massima serie ma il pari finale del Foggia ha praticamente regalato un sogno al Parma che va in A.

Rosanero che vincono grazie al bel gol di Chochev che poi però nella ripresa abbandona il campo per un infortunio probabilmente grave e alla rete finale di La Gumina. Il Palermo certifica comunque il quarto posto e quantomeno salterà il primo turno dei play-off, approdando direttamente in semifinale.

Rosanero che però hanno uno svantaggio se in un’ipotetica finale dovessero giocare contro il Frosinone che ha chiuso al terzo posto e quindi con due pareggi potrebbe anche andare in serie A. Calcoli al momento virtuali, il Palermo deve iniziare a recuperare le forze per altre quattro partite – si spera – in cui si gioca praticamente tutto.

Rosanero che giocheranno la prima gara il 30 maggio contro la vincente tra Venezia e Perugia che si affronteranno in gara unica domenica prossima. Tornando alla gara di oggi, la formazione di Stellone ha tenuto con il guinzaglio una Salernitana già in infradito che non ha praticamente mai creato nitide occasioni da gol.

La cronaca: Stellone cambia modulo e si affida al 4-3-1-2, con Moreo e La Gumina in avanti e Trajkovski a supporto. Il Palermo gioca bene e domina il match sin dall’inizio. All’8’ Palermo che recrimina per un gol annullato ingiustamente: Rispoli va in gol su una ribattuta corta di Radunovic, ma l'arbitro annulla per una dubbia posizione di off-side.

Il Palermo gioca bene e crea occasioni, al 20’ Trajkovski riceve sulla trequarti e prova la conclusione senza, però, inquadrare lo specchio. 35’ occasione per La Gumina, l'ex Ternana riceve in area piccola ma impatta malissimo e favorisce il recupero di Radunovic.

Sciupata una ghiotta opportunità. Il Palermo gioca con grande serenità e a fine tempo trova l’eurogol del vantaggio con Cjochev che riceve la palla all'altezza della lunetta e dopo un primo controllo spedisce la palla all'incrocio con una fantastica volée, 0-1. Palermo che a fine tempo sarebbe terzo, in virtù della vittoria del Parma e della sconfitta del Frosinone.

Ripresa, Palermo che continua a fare la partita, al 50’ Aleesami vicino al raddoppio con un tracciante dalla distanza, miracolo di Radunovic. La Salernitana inizia a giocare e ci prova con alcuni cross che però sono controllati dalla difesa rosanero. 56’ grande occasione per Rosina che da ottima posizione spara in curva. Intanto il Parma raddoppia.

I rosanero controllano il gioco e provano a chiuderla ma Trajkovski prende il pieno il palo da posizione centrale, sfortunato. Il Frosinone intanto ribalta ed è in serie A. Intanto si fa male seriamente Chochev che esce dal campo piangendo, un’altra tegola per Stellone. Il Palermo la chiude nel finale con La Gumina che smarcato da Gnahorè supera Radunovic con facilità. Finisce 0-2, Palermo ai play-off.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X