A BRANCACCIO

Palermo, colpiti da scarica elettrica mentre rubano cavi di rame: uno è grave

di
furto cavi di rame, Palermo, Cronaca
Ospedale Civico

Hanno tentato di rubare un trasformatore all’interno di una cabina dell’Enel, ma una scarica elettrica li ha colpiti. È accaduto ieri sera a Palermo, intorno alle 22.30 nella zona di Brancaccio.

I due uomini sono stati trasportati d'urgenza in ambulanza all’ospedale. Uno dei due sarebbe più grave è ricoverato in Terapia intensiva in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita. L’uomo è piantonato dalla polizia in reparto ed è in stato di arresto. Dal Civico è poi stata avvisata la polizia che in queste ore sta ricostruendo la dinamica dell'incidente.

“La segnalazione di un guasto è arrivata agli operati dell’Enel – spiegano dall’azienda – I nostri tecnici hanno poi verificato che il tentativo di furto del trasformatore è avvenuto nel lato della cabina dell’utente”.

Quello dei furti di rame è un fenomeno che a Palermo si presenta sempre con maggiore frequenza negli ultimi mesi. A  fine marzo a Mondello vennero rubati cinque chilometri di cavi e rimasero spenti ottanta punti luce al buio nel Parco della Favorita. Dai controlli emerse che i cavi elettrici  furono  tolti dalle canalette.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X