I CONTROLLI

Palermo, blitz dei carabinieri allo Zen 2: droga e armi tra i padiglioni

di

Scoperti in tre magazzini nel quartiere Zen 2 a Palermo una coltivazione indoor, una pistola a salve senza tappo rosso, quarantaquattro proiettili calibro 38, hashish e cocaina. Nella serra sono state trovate sedici piante di marijuana, lampade alogene e fertilizzante, venti dosi di hashish e tre dosi di cocaina. E’ il bilancio dei controlli della compagnia carabinieri San Lorenzo. Sono in corso accertamenti per stabilire la responsabilità dei reati commessi.

Lo scorso 2 maggio era stato scoperto un maxi deposito di sostanze stupefacenti al piano terra di un padiglione dello Zen 2. Per la prima volta era stata sequestrata anche dell'ecstasy. Il blitz era stato portato a segno  dai carabinieri dalla compagnia di San Lorenzo.

Il magazzino era protetto da una robusta porta d’acciaio, che era stata  rimossa solo grazie all'intervento dei vigili del fuoco. All'interno del box abusivo era stato ritrovato un ingente quantitativo di stupefacenti: 4,4 chili di hashish suddiviso in panetti, 251 grammi di cristalli di Mdma, pericoloso stupefacente psicoattivo, comunemente conosciuto come ecstasy. Ancora, 32,5 grammi di marijuana, 8,3 grammi di cocaina, due bilancini elettronici di precisione e materiale per il confezionamento. Erano stata avviate indagini dei carabinieri per risalire all’identità degli spacciatori che gestivano il deposito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X