SALUTE

Rischio di pressione alta in gravidanza, nuovo test a Villa Serena di Palermo

di

Un  nuovo screening per monitorare la salute dei nascituri e indagare sul rischio di ipertensione in gravidanza. È il nuovo test di diagnosi prenatale di cui si è dotata la casa di cura Villa Serena di Palermo.

Lo screening della pre-eclampsia in gravidanza - questo il nome tecnico - consiste in un semplice esame del sangue, associato all’ecografia in screening del I trimestre, che permette di valutare l'insorgere di pressione alta in gravidanza. Lo screening del I trimestre, eseguito utilizzando il dosaggio di PIGF, consente infatti di identificare le donne a rischio e, quindi, di effettuare un più attento e personalizzato monitoraggio della gravidanza con innovative soluzioni terapeutiche.

Uno strumento in più insomma per monitorare lo stato di salute del bebé. Quello della pre-eclampsia infatti rientra tra gli esami di diagnosi pre-natale, come il test combinato utile per sospettare la sindrome di Down, le cardiopatie congenite del neonato.

La pre-eclampsia è un disturbo piuttosto frequente in gravidanza e ha una incidenza del 2-8%. Chi ne soffre, presenta valori pressori alti e grandi quantità di proteine nelle urine. Sintomi che possono incidere fortemente sull’esito della gravidanza tanto da essere causa di nascite premature.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X