CARABINIERI

Sorpresi a rubare nell'ex Villaggio Himera di Termini, arrestati due palermitani

di

Sono stati sorpresi a rubare i telai delle porte dei bungalow e alcuni mobili all’interno della ex struttura alberghiera Villaggio Himera a Termini Imerese. È successo la mattina dell’11 maggio, i militari dell’aliquota radiomobile della compagnia carabinieri di Termini Imerese durante lo svolgimento di un servizio di pattugliamento della zona industriale di Termini Imerese hanno notato i due ladri in azione e li hanno arrestati. Si tratta di due palermitani Raimondo Palazzo, di 35 anni, Luigi Catalano, di 32 anni accusati di  tentato furto aggravato in concorso.

L’ex struttura alberghiera è sottoposta a confisca per mafia ed è affidata al Comune di Termini Imerese. I militari si sono insospettiti perché hanno notato che all’interno della struttura c’era un furgone bianco senza nessun  a bordo. Così i carabinieri sono entrati all’interno della struttura e  hanno sorpreso  due a rubare. Palazzo e Catalano sono stati bloccati e  arrestati.

Inizialmente l’autorità giudiziaria ha disposto per entrambi arresti domiciliari. Nel corso del giudizio con rito direttissimo al tribunale di Termini Imerese, il giudice ha stabilito che i due giovani siano rimessi in libertà in attesa del processo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X