Palermo, Stellone deluso: "Ora battiamo la Salernitana e teniamo il quarto posto"

“E’ un pareggio deludente, volevamo vincere per mantenere la speranza accesa nell’ultima giornata. Oggi abbiamo fatto una buona gara, con tanti tiri in porta: il Cesena è venuto per il pareggio ed è riuscito a conquistarlo".

Così il tecnico del Palermo Roberto Stellone al termine della partita al Barbera. "Ci è mancato solo l’1-0. Nella ripresa siamo un po’ calati fisicamente e dispiace non aver portato a casa i tre punti. Ora pensiamo a vincere contro la Salernitana per tenere il quarto posto e sperare in un miracolo dagli altri campi”.

Sul pubblico: “Non ho avvertito la pressione, c’era grande entusiasmo sugli spalti. Volevamo vincere questa partita e sperare in un passo falso di Frosinone e Parma. Ma non è ancora finita, ci sono novanta minuti da giocare”.

Su Coronado: “Ha fatto una gara in cui è stato importante in diverse occasioni e sfortunato. Il rigore
fallito può capitare, ma è un ragazzo che salta facilmente l’avversario, che si sacrifica tanto. Speriamo possa farci vincere le prossime partite, magari quelle decisive”.

In gol solo La Gumina? “Oggi abbiamo concluso con Rispoli, Alesaami, Coronado, più o meno tutti sono andati al tiro. Noi ne abbiamo preso solo uno, col rigore segnato staremmo parlando di tutt’altra partita. Ci è mancato il guizzo vincente”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X