I supereroi incontrano l'arte: a Palermo la mostra del messinese Caminiti

di

I supereroi incontrano l'arte e con essa si fondano per dare vita a opere originali. Sarà inaugurata domani a Palermo, domenica 13 maggio alle 19, la mostra di Alex Caminiti, artista messinese.

Le sue opere potranno essere osservate da Artetika, in via Noto 40. L’ideazione della mostra è a cura della gallerista Gigliola Beniamino Magistrelli. Presenta l’evento, in veste eccezionale di collezionista e appassionato d’arte, il professore Gaetano Armao.

Sono 37 le opere del percorso espositivo allestito dalla galleria Artetika: 23 tele, a spray e a pennello, nelle quali Caminiti gioca con il mito pop dei Supereroi, con un linguaggio artistico diretto e un uso del colore sulla materia e sulla tela del tutto inaspettato. Spruzzi di fuxia, nero e blu, colori intensi che si sciolgono in lacrime. Arricchiscono il percorso espositivo 14 sculture: 4 Blocchi di marmo operato, 4 Mele ‘Love’, 2 Skulls dipinti e 4 Action figures in metallo colorato.

Fra le opere esposte il trittico “Biancaneve non deve morire” (tecnica mista su carta fotografica), creato dall’artista in omaggio alla forza della donna e contro la violenza di genere.

Infine, esposti quadri figurativi e ironici, come il volto del robot Mazinga dipinto al posto della testa su di un nudo di donna del ’600, attuando, così, il suo personale stravolgimento dissacrante della Pop Art.

La mostra può essere visitata dal 13 maggio al 3 giugno 2018, sempre alla galleria Artetika.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X